Come studio grafico creo progetti editoriali, cataloghi, curo l’immagine e la comunicazione di aziende, istituzioni, associazioni, cercando soluzioni innovative con una particolare attenzione alla sostenibilità ambientale.

Alcuni lavori sono stati selezionati e presentati in occasione delle seguenti mostre ed eventi:

— Openstudios a cura di Aiapzine, il magazine online di AIAP (Associazione Italiana della Progettazione per la Comunicazione Visiva) che descrive la realtà degli studi professionali italiani (2011)

— mostra collettiva dei manifesti Stanze (2010) a cura di Cinzia Ferrara, Daniela Piscitelli, Lucia Roscini, promossa da AIAP

— mostra collettiva WAMH 01: Women Art for Men Health, lavoro donato per la raccolta fondi promossa dalla Fondazione RTU

— Wide City, stranieri a Milano negli anni ’90; il progetto è stato pubblicato sul numero 18 di Progetto Grafico (2010)

— Presentazione del progetto Marvecs Group e pubblicazione nel volume Nullaosta a cura di AIAP (2007)

Creatives are bad! mostra sulla comunicazione rifiutata, curata da MTN Company e AIAP, allestita nel complesso monumentale di Santa Maria del Rifugio, a Cava de’ Tirreni (2006/2007) ed esposta l’anno successivo nella sede AIAP di Milano (2008)

Mi ritorni in mente, mostra collettiva curata dall’Archivio storico della pubblicità e promossa dal Comune di Genova (1997) con la pubblicazione del manifesto disegnato in occasione del Festival del Mediterraneo (III edizione, 1994)

— Mostra collettiva Art director, copywriter, visual design, curata da AG Fronzoni e promossa dal centro Ficiap, Palazzo della Loggia, Ovada (1987)

La mia formazione come designer inizia con AG Fronzoni e continua a Genova dove apro il primo studio grafico Studio On con Patrizia Langella. Mi trasferisco a Londra e collaboro come freelance con alcuni studi di architettura e grafica (Claudio Silvestrin, Archetype Design). Rientro in Italia e mi trasferisco a Milano per lavorare nella redazione di Abitare diretta da Italo Lupi e inizio a collaborare con lo studio Sottsass Associati. Nel 2000 apro il mio studio di progettazione grafica e comunicazione e dal 2009 sono iscritta all’Ordine dei giornalisti di Milano come pubblicista.

Nella mia seconda vita sono un’appassionata di cosmetica naturale e collaboro con alcune testate: Cucina Naturale, D La Repubblica, Rolling Stone, Glamour, Donna Moderna dove sono state pubblicate le mie ricette o i miei corsi su come realizzare cosmetici naturali. Nel 2015 è uscito il libro Sapone naturale fai da te  (Tecniche Nuove).

Dal maggio 2021 ho iniziato un progetto indipendente che prevede una serie d’interviste dedicate ad alcune donne che hanno un ruolo nel backstage del mondo dell’arte. La serie si chiama Prendi l’arte e non metterla da parte e vede come protagoniste: Samanta Montagna registrar presso la galleria Massimo De Carlo, Lucia Tarantola restauratrice di opere su carta, Mariagiovanna Di Iorio designer della comunicazione, Asia Ruffo di Calabria vice responsabile del dipartimento mostre e manifestazioni culturali presso il Musée des Arts et Métiers a Parigi, Marta Netti artigiana nel suo laboratorio di cornici, Antonina Nafi De Luca modista, Donatella Mondani specializzata negli effetti speciali nel make up, Daniela Lorenzi stampatrice d’arte e Lia Piano scrittrice ed editor nella Fondazione Renzo Piano. Le interviste sono pubblicate sul sito e sui social Facebook, Instagram, Linkedin e You Tube.

Back To Top

Questi sono i miei contatti per qualsiasi richiesta di informazioni su come realizzare un progetto grafico: 

Contatti

info@paolalambardi.it

Via Friuli 88

20135 Milano

Telefono +39 339 6727988

Partita Iva 03716130103

Social