Questa intervista è dedicata a Antonina Nafi De Luca — modista — ovvero creatrice di cappelli, turbanti e fascinators nel suo atelier Altalen a Milano. Seguendo la traccia segnata dal cappello-scarpa che Elsa Schiaparelli realizzò con la collaborazione di Salvator Dalì, si intuisce che l’arte e la moda si sono spesso unite per creare opere straordinarie, dove il cappello resta l’accessorio che meglio definisce la personalità di chi lo indossa. Mettersi un cappello è come entrare in una nuova dimensione, dà la possibilità di trasformare sé stessi e diventare qualcun altro. Questa “punteggiatura” visiva esalta il vocabolario degli stili nella moda e Antonina Nafi De Luca svela altre meravigliose proprietà: il cappello come terapia per l’anima, meglio conosciuta come hat therapy. Provare per credere.

L’intervista a Antonina Nafi De Luca la trovate qui.

Back To Top
Contatti

info@paolalambardi.it

Via Friuli 88

20135 Milano

Telefono +39 339 6727988

Partita Iva 03716130103

 

Social